POPOLI & TRADIZIONI

POPOLI & TRADIZIONI · 08. luglio 2020
Il caffè è parte integrante della cultura dei paesi arabi e i rituali elaborati associati al suo servizio e alla sua preparazione sono diventati autentici patrimoni da tramandare e salvaguardare. Servire il caffè è un aspetto basilare dell’ospitalità nella società araba ed è considerato un atto cerimoniale di generosità. Il rito del caffè è ben riassunto da un proverbio beduino che dice: ‘’Quando arriva un ospite, è un principe. Quando si siede, è un prigioniero. Quando se ne va, è un poeta’’.
POPOLI & TRADIZIONI · 03. luglio 2020
Il Maghreb rappresenta una regione eterogenea e variegata dal punto di vista etno-linguistico. I depositari della vera origine identitaria di questo ampio territorio che comprende Marocco, Algeria, Libia e Tunisia sono gli Imazighen, comunemente conosciuti come Berberi. La storia di questo popolo ha radici antiche ed è caratterizzata da un forte senso d’appartenenza culturale che ne ha garantito la sopravvivenza, nonostante la conquista araba e l’islamizzazione della regione.

POPOLI & TRADIZIONI · 25. giugno 2020
L'Oman è una delle nazioni leader nella marineria. Le barche tradizionalmente costruite ed utilizzate in Oman, sono i dhow, ovvero delle imbarcazioni a vela costituite da assi legate insieme con vari tipi di corda. Generalmente conosciute come barche arabe tradizionali, i dhow erano usati nei tempi antichi per il commercio tra le regioni del Golfo Persico, l’Africa Orientale e le Indie. La loro costruzione viene considerata una vera e propria arte da tramandare di generazione in generazione.
POPOLI & TRADIZIONI · 23. giugno 2020
Il patrimonio storico della tessitura è un elemento vibrante ed essenziale della cultura tradizionale beduina. Da sempre i nomadi del deserto hanno dovuto escogitare soluzioni ingegnose per poter sopravvivere in un territorio dal clima ostile. Al-Sadu è una forma tradizionale di tessitura nata sia per soddisfare le esigenze quotidiane, sia per trasmettere la creatività e la storia dei beduini del deserto.

POPOLI & TRADIZIONI · 22. giugno 2020
Al-Taghrooda è una tipologia tradizionale di poesia cantata che dà voce all'essenza della vita beduina. Originaria delle regioni montuose degli Emirati Arabi meridionali e dell’Oman occidentale, Al-Taghrooda è una forma di poesia improvvisata dai pastori e dai cavalieri di cammelli durante le traversate del deserto arabico. Questa tradizione poetica è stata inserita dall’Unesco nella lista dei Patrimoni Culturali Immateriali Mondiali per il forte valore sociale e culturale.
POPOLI & TRADIZIONI · 14. giugno 2020
I paesi balcanici hanno mantenuto uno stretto legame con le antiche tradizioni pagane legate alla dimensione agreste. Quasi tutte le usanze hanno avuto origine prima delle incursioni romane e slave nella penisola. I due popoli che hanno lasciato il maggior numero di rituali sono i Traci e i Daci. Entrambe le civiltà praticavano culti pagani che hanno resistito all’avvento del cristianesimo. Uno dei rituali più mistici è la Paparuda, un antico rito per invocare la pioggia.

POPOLI & TRADIZIONI · 14. giugno 2020
Il calendario delle feste tradizionali della Romania è denso di appuntamenti. Le celebrazioni più conosciute sono legate al Natale, ai giorni che precedono l’Epifania e all’inizio della primavera. Ci sono, tuttavia, altre feste meno note, ma che hanno un fascino misterioso. Tra queste, le più antiche sono la Festa di Dragobete e la Sânziene. Entrambe di origine daco-getica, queste celebrazioni rendono omaggio all’amore universale e alla fertilità.
POPOLI & TRADIZIONI · 13. giugno 2020
Maramureș, Romania. Lungo il confine con l’Ucraina, tra fitte foreste, buffi pagliai e chiese lignee, si nascondono piccoli borghi che con i loro colori contribuiscono a donare una bellezza eccezionale a questa regione, tanto da farla sembrare dipinta. Tra i paesi più belli della regione, va menzionato senza dubbio Săpânţa, un piccolo villaggio in cui si trova un campo santo fuori dl comune: il Cimitirul Vesel, il cimitero allegro.

POPOLI & TRADIZIONI · 12. giugno 2020
La Romania è una terra ricca di tradizioni e rituali arcaici che si sono tramandati di generazione in generazione. Molte sono le feste che hanno mantenuto un carattere autentico e che costituiscono un filo diretto con il passato rurale della Romania. Tra queste, la più folkloristica è il Carnevale delle Lole, un’antica usanza dei sassoni della Transilvania, che fa rivivere le tradizioni delle corporazioni degli artigiani e simboleggia, in un contesto umoristico, il passaggio al nuovo anno.
POPOLI & TRADIZIONI · 11. giugno 2020
La martenitsa è il simbolo di un'antica tradizione balcanica che risale IX secolo ed è legata alla figura di Baba Marta, la personificazione della primavera. La tradizione vuole che il primo giorno di marzo si regalino questi ornamenti ad amici o parenti e che li si indossi sul lato sinistro, dove c’è il cuore, fino a quando si vede il primo segno della primavera. La loro storia ha origine ai tempi di re Khan Kubrat, il fondatore della Grande Bulgaria.

Mostra altro

Polatus mela com est:


Maecenas vestibulum mollis diam. Pellentesque ut neque. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus.

Proin sapien ipsum, porta a, auctor quis, euismod ut, mi. Aenean viverra rhoncus pede. Pellentesque morbi habitant morb.

Company Name | 123 A Street | City 38279

email: company@mycompany.com