UN LIBRO IN VALIGIA

UN LIBRO IN VALIGIA · 08. luglio 2020
Le parole di Aişe Kulin intrappolano il lettore nella trama di un libro che ripercorre le vite di quattro generazioni di donne, in ottant’anni di storia turca. In questa potente saga familiare, la Kulin racconta le difficoltà di una vita in esilio, le ardue scelte di chi è costretto ad abbracciare un futuro incerto con una valigia piena di speranze. Un romanzo evocativo e commovente al tempo stesso, scritto con sapiente maestria da una delle autrici più influenti della letteratura turca.
UN LIBRO IN VALIGIA · 06. luglio 2020
Le voci di Marrakech di Elias Canetti è una fotografia dell’anima di Marrakech. Nel suo scritto Canetti rivive l’anima più intima del Marocco, un luogo lontano e diverso da quello di provenienza dello scrittore. Attraverso le vicende di ciechi, cammellieri, marabutti, donne velate, commercianti, mendicanti, impostori ed ebrei, Canetti porta il lettore nel cuore della città di Marrakech, descritta utilizzando parole a tratti poetiche e a tratti crude.

UN LIBRO IN VALIGIA · 05. luglio 2020
Il Cairo. Dopo quattro anni passati in carcere, Said Mahran, giovane capo di una banda criminale, viene rilasciato. Una volta fuori, Mahran decide di vendicarsi di coloro che lo hanno tradito: la sua amata moglie e il suo fidato amico che, dopo aver cospirato per denunciarlo alla polizia, si sono sposati. Tuttavia, braccato dalla polizia e dai suoi nemici, Mahran con la sua vendetta scatenerà tragiche conseguenze non solo per lui, ma anche per le altre persone coinvolte.
UN LIBRO IN VALIGIA · 09. giugno 2020
László Almásy, il vero personaggio a cui si ispirò Michael Ondaatje per il celebre romanzo divenuto poi film Il paziente inglese, raccolse le sue memorie in alcuni diari che vennero pubblicati per rendere eterne le sue incredibili imprese. Sahara sconosciuto è una cronaca di una parte dei viaggi compiuti dell’aviatore ed esploratore ungherese durante la ricerca della leggendaria oasi di Zarzura.

UN LIBRO IN VALIGIA · 06. giugno 2020
Il paziente inglese è un romanzo di riflessione sul tema della memoria e dell’identità. Il misterioso ustionato che ricorda in maniera progressivamente più nitida i frammenti del proprio passato, simboleggia lo spirito della cultura occidentale, talmente sconvolto dall’orrore e dal non senso della guerra, da non essere più in grado di riconoscere le proprie radici.
UN LIBRO IN VALIGIA · 04. giugno 2020
Corrado Formigli racconta la sua esperienza di inviato di guerra nei territori liberati dai curdi dalle belve dell’Isis. Nel suo reportage, il giornalista tenta di capire cosa si nasconde dietro il sanguinoso gioco di specchi che chiamiamo Isis. Perché i governi occidentali si sono messi in moto così tardi? Perché i curdi, gli unici veri eroi che combattono frontalmente dell’Isis, sono stati lasciati soli? Quali complicità internazionali si nascondono dietro la maschera del califfato nero?

UN LIBRO IN VALIGIA · 03. giugno 2020
‘’Uscire dal caos’’ è il frutto di quattro decenni di ricerche sul mondo arabo e musulmano, condotte dal politologo e accademico francese Gilles Kepel. Ad una precisa analisi degli avvenimenti che hanno portato al dilagare dell’orrore del califfato, Gilles fa seguire una riflessione sulle linee di frattura nel Mediterraneo e nel Medio Oriente, chiarendo quali scelte attendano i capi di Stato, così come i popoli di quelle regioni, ma anche i cittadini d’Europa.

Polatus mela com est:


Maecenas vestibulum mollis diam. Pellentesque ut neque. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus.

Proin sapien ipsum, porta a, auctor quis, euismod ut, mi. Aenean viverra rhoncus pede. Pellentesque morbi habitant morb.

Company Name | 123 A Street | City 38279

email: company@mycompany.com